Famil.care e il numero di emergenza 112 uniscono le forze per garantire alle famiglie italiane la maggior sicurezza possibile

 

Maggio 2020 - Novità importante per l’app famil.care, che da questo mese rinforza la protezione offerta con la possibilità per i suoi utenti di avvalersi del pronto intervento del numero unico di emergenza 112, senza alcun costo aggiuntivo. La scelta di portare avanti questa collaborazione, confermata anche dal particolare momento storico che stiamo vivendo, nasce dal desiderio di offrire ai cittadini Italiani una maggior garanzia di sicurezza.

 

112 e famil.care: come funziona?

La grande novità: a partire da questo mese, gli utenti dell’app famil.care potranno scegliere, senza nessun costo aggiuntivo, di integrare la protezione offerta dall’app con un’ulteriore misura di sicurezza: la segnalazione automatica dell’emergenza al numero unico 112, attivo su tutto il territorio italiano per quanto riguarda il soccorso sanitario.

Se la persona di cui ci si prende cura preme il Pulsante Salvavita famil.care o l’app rileva un evento di caduta, amici e familiari verranno subito avvisati, ma se non possono gestire l’emergenza, l’app invierà una segnalazione automatizzata direttamente al 112, che prenderà subito in carico l'emergenza. 

Grazie alle informazioni inserite nell'app famil.care dell'anziano e alla geolocalizzione in tempo reale, il personale del 112 potrà intervenire per prestare soccorso direttamente sul luogo dell’emergenza addirittura più rapidamente di quanto succederebbe in caso di una normale segnalazione.

 

Ricordiamo a tutti gli utenti che la responsabilità massima di EL verso l'utente o verso terzi per eventuali perdite o danni derivanti da reclami, richieste o ricorsi proposti in relazione al servizio e/o a questo accordo, o ad esso connesso, non potrà superare il prezzo di acquisto pagato (se effettivamente pagato) dall’acquirente per il servizio. (ii) In nessuna circostanza, nella misura massima consentita dalla legge applicabile, EL, o i suoi licenziatari, o i suoi funzionari, amministratori, azionisti, dipendenti, collaboratori, o affiliati, saranno responsabili per lesioni personali, o qualsiasi danno incidentale, speciale, indiretto o consequenziale di qualsiasi tipo, compreso, senza limitazione, danni per perdita di profitti, perdita di dati, interruzione di attività o di qualsiasi altro danno commerciale o personale o le perdite, derivanti o correlate all'utilizzo dall'utente o l'impossibilità di utilizzare il servizio, comunque causati, a prescindere dalla teoria di responsabilità (contratto, fatto illecito o altro) anche se EL è stata informata della possibilità di tali danni. (iii) EL non sarà responsabile per eventuali errori e/o omissioni relativi ai servizi forniti da terze parti (ad esempio, operatori telefonici e di trasmissione dati). EL non è responsabile per eventuali errori e/o omissioni a causa di un malfunzionamento del dispositivo del Dipendente e/o del Nexus. EL non è responsabile per eventuali perdite o danni derivanti da uso improprio e/o di uso improprio dell’App effettuato dal Dipendente e/o dal Nexus.