Il valore dei colori: la cromoterapia

telesoccorso anziani famil.care

La cromoterapia è un metodo terapeutico di medicina alternativa non verificato che usa il significato dei colori per curare diversi disturbi. Declinata verso gli anziani, può essere una valida alternativa terapeutica per diminuire ansia e depressione consigliata da dottori ed esperti, che raccomandano di rispettare i colori anche nel guardaroba. Evitare i capi neri e grigi, i toni scuri rendono tristi, mentre i colori troppo accessi potrebbero provocare stati di eccitazione rischiosi per chi ha superato una certa età.
Secondo la studiosa americana Carol Jackson “la cromoterapia o terapia dei colori può essere usata per risvegliare il corpo e la mente. Inconsciamente scegliamo di indossare, mangiare o toccare dei colori che ci fanno sentire bene e rispecchiano la nostra personalità“. Per questo motivo la ricerca scientifica è riuscita a dimostrare un evidente risposta emozionale e psicologica alla scala cromatica. 

Ogni colore apporta benefici diversi all’anziano:
GIALLO
Evoca la potenza della luce del sole, combatte la stanchezza e migliora l’autostima. Il giallo stimola intelletto e concentrazione, digestione e ha un effetto depurativo sull’organismo.

ROSSO
Ha influenza sulla circolazione sanguina con un effetto euforizzante, porta energia e ha un’azione rivitalizzante. Il rosso è in grado di aumentare il ritmo respiratorio, per questo motivo è utile indossare un capo rosso quando ci si sente scarichi.

ARANCIONE
Stimola la concentrazione e favorisce la fiducia in se stessi. Ha un effetto positivo, di gioia, saggezza e altruismo. In Oriente è il colore dei monaci è proprio l’arancione, colore che rigenera ed è in gradi di aiutare la respirazione profonda.

VERDE
Le caratteristiche del verde sono un effetto calmante riequilibrante e in grado di evocare la natura. Può dare sollievo in caso di emicrania e mal di testa, favorisce il benessere degli occhi. Una stanza con le pareti dipinte di verde è in grado di rilassare e ha effetti positivi sulle patologie della gola, tiroide, ansia e ipertensione.

BLU
Il blu favorisce la serenità e la concentrazione, calma da agitazione e febbre e dona sollievo in caso di pressione alta, infiammazioni e mal di testa. Il colore celeste combatte stanchezza e rilassa gli occhi.

VIOLA
Il colore viola stimola l’introspezione, placa la fame nervosa e favorisce la concentrazione e la meditazione. Nelle tradizioni antiche il viola è simbolo di spiritualità. 

La cromoterapia a misura per anziani