Come funziona il salvavita famil.care? Le domande degli utenti – parte 1

come funziona il salvavita famil.care?
famil.care risponde alle domande degli utenti

Come funziona il salvavita famil.care? Hai dubbi o domande sul sistema salvavita famil.care? La lettura di questo breve articolo ti darà risposte semplici e chiare.

Per noi il cliente viene prima di tutto. Per questo motivo abbiamo deciso di scrivere una serie di articoli in cui chiarire tutti i possibili dubbi degli utenti. In ogni articolo, le risposte riguarderanno differenti elementi del nostro servizio.

Se non trovi risposta alle tue domande, scrivici un messaggio su Facebook, via e-mail a info.it@easylifesrl.io o sul nostro form contatti. Saremo contenti di risponderti.

Come funziona famil.care?

Per rispondere a questa domanda, ti rimandiamo all’articoloSalvavita per anziani famil.care: cos’è e come funziona”. Qui troverai tutte le informazioni sul funzionamento di famil.care.

Ma se l’anziano non ha il cellulare?

Il cellulare per l’anziano è indispensabile per poter far funzionare il sistema salvavita e attivare, nel caso si voglia, il servizio di emergenza 112. L’anziano non dovrà comunque compiere azioni sul cellulare ma semplicemente tenerlo vicino a sé, in modo che il sistema si possa attivare in caso di emergenza.

Il mio familiare non è per niente pratico con la tecnologia, famil.care non sarà troppo complicato?

Serviranno 5-10 minuti per configurare l’app, poi senza pensieri: una volta installata e aperta sul telefono dei tuoi cari, l’app famil.care non può essere chiusa (nemmeno per sbaglio) e li proteggerà 24 ore al giorno e 7 giorni su 7, pur lasciando disponibile il normale utilizzo del telefono (dalla navigazione internet ai servizi di messaggistica e chiamata). Inoltre l’app, che tu gestisci da remoto, semplifica il telefono dell’assistito grazie a una rubrica rapida di contatti raggiungibili con un singolo tocco dello schermo.

Dal mio telefono posso assistere due o più familiari, anziani?

Dalla tua app puoi assistere tutti i tuoi cari contemporaneamente, ricevendo aggiornamenti sul loro stato in tempo reale e messaggi d’allerta personalizzati in caso di emergenza: ti basterà attivare un prodotto famil.care Senior per ciascun familiare.

Come funziona l’app famil.care? Quali sono i requisiti minimi dell’app famil.care?

Le app famil.care funzionano su qualsiasi telefono smartphone successivo al 2017. L’unico requisito è che il Bluetooth sia di versione 4.2 LE o superiore, per garantire una connessione stabile fra il Pulsante Salvavita e l’app del tuo caro. Accedi alla pagina dei Requisiti Minimi per controllare. Se non sei sicuro, contattaci e ottieni subito un riscontro accurato di compatibilità.

Le domande su famil.care: seguici per restare aggiornato

Seguici sul nostro Blog e sulla nostra pagina Facebook per rimanere sempre aggiornato. Nel prossimo articolo risponderemo alle seguenti domande:

  • Cos’è un contatto di emergenza e quanti contatti di emergenza posso impostare?
  • I contatti di emergenza devono installare l’app famil.care per ricevere allarmi?
  • Come funziona la sequenza di emergenza famil.care?
  • Come funziona il salvavita famil.care per i non udenti?