Consegna farmaci a domicilio

consegna farmaci a domicilio
consegna farmaci a domicilio

La consegna dei farmaci a domicilio è un servizio che le farmacie di “ultima generazione” hanno introdotto ormai da anni. Questa è una soluzione molto utile per gli anziani e le persone con disabilità.

il trasporto

Il trasporto dei medicinali deve seguire delle regole molto rigide per non alterare il prodotto trasportato. A tale scopo esistono delle normative specifiche in materia, come: la legge sulla Privacy, la delega al ritiro della prescrizione medica, la tutela della libera scelta della farmacia. Particolare attenzione va posta nel rispetto del diritto, art. 15 legge n.475 del 1968, alla libera scelta della farmacia.

Per ricevere farmaci a casa, la ricetta del medico deve arrivare in originale presso la farmacia, e il titolare della farmacia ha naturalmente la piena responsabilità della corretta conservazione dei medicinali, anche con riguardo alla fase di trasporto.

Il futuro del delivery farmaceutico

In Toscana, l’Asl sta studiando l’utilizzo dei droni per la consegna a domicilio dei farmaci. L’utilizzo dei droni rivoluzionerà la comunicazione con le località più isolate e difficilmente raggiungibili.

I modelli impiegati nel progetto possiedono una telecamera ad alta definizione che consente una visione nitida e dettagliata della superficie sottostante anche durante la notte. Infatti, grazie al sensore termo-grafico sono in grado di rilevare la temperatura umana. Al progetto ha collaborato anche l’Università di Bologna costruendo il contenitore porta farmaci con uno speciale materiale che, dopo aver impostato la temperatura interna per mezzo di una sorta di termostato, permette di mantenerla costante fino all’arrivo del drone nel luogo richiesto, evitando in tal modo alterazioni del medicinale nonostante gli sbalzi termici.

Situazione in Italia

In Italia durante il periodo di lockdown le persone che hanno usufruito del servizio di consegna a domicilio dei farmaci sono aumentate considerevolmente. Il servizio di delivery dei farmaci esiste già da tempo, tuttavia la pandemia causata dal Covid-19 ne ha accelerato la sua diffusione. La necessità degli italiani di ridurre al minimo gli spostamenti in tale periodo ha portato ad un boom di app e piattaforme online volte a garantire la consegna dei farmaci a casa.

Pharmercure

Pharmercure
consegna dei farmaci a domicilio

Pharmercure è una piattaforma online per la consegna dei farmaci a domicilio. Tale azienda nasce nel 2017 dall’idea di alcuni giovani studenti universitari di consegnare in maniera rapida e sicura i farmaci direttamente a casa delle persone.

Come funziona?

Tramite il loro sito è possibile cercare ed ordinare il farmaco o prodotto di parafarmacia di cui si ha bisogno. Se non ci si ricorda il nome o non si sa bene cosa comprare è possibile effettuare una ricerca utilizzando i “consigli di Pharmercure”. Ad esempio, i suggerimenti di ricerca possono essere suddivisi per categoriasintomo o principio attivo. Inoltre è possibile effettuare una ricerca per trovare la farmacia Pharmercure più vicina. Se invece si è poco pratici con Internet è possibile effettuare l’ordine chiamando direttamente il numero di telefono 011-19621500.

É possibile ordinare anche farmaci con ricetta?

Sì, in caso di farmaci con ricetta:

  • al momento della prenotazione verrà richiesto il codice Nre
  • oppure un corriere di Pharmercure verrà a ritirare preventivamente la ricetta a domicilio.

Quali sono i metodi di pagamento?

Attualmente è possibile pagare al momento della conferma dell’ordine, tramite un link ClickPay, oppure alla consegna, tramite contanti, POS (carte e bancomat) o Satispay. Il servizio Pharmercure è comodo e sicuro. Infatti, Pharmercure tutela i dati nel massimo rispetto della tua Privacy, consegnandoti i prodotti in un pacco discreto e permettendoti di scegliere la fascia oraria di consegna, fra le due previste giornalmente, sei giorni a settimana. Clicca qui per conoscere i Prezzi di ogni servizio.

Al momento il servizio di consegna dei farmaci a domicilio è presente in 12 città: Asti, Biella, Firenze, Ivrea, Milano, Napoli, Novara, Parma, Roma, Torino, Udine e Vercelli.